trattamento delle acque reflue

Alcuni tra i principali lavori svolti

acquarossa - Viterbo

Impianto di depurazione delle acque reflue biologiche tramite fitodepurazione realizzato a servizio di un complesso industriale.

Dati tecnici

  • Superficie totale/mq
  • AE
  • Piante:

1.320

330

Phragmites australis

Tecnologia utilizzata

L’impianto si compone di una grigliatura meccanica, una stazione di sollevamento, un’equalizzazione con miscelatore sommerso e due bacini di fitodepurazione. Il primo lavora ad allagamento, mentre il secondo lavora a flusso verticale. È presente un ricircolo dell’acqua tra i due bacini e tra i bacini e l’equalizzazione.

L’impianto è stato realizzato scavando sul suolo per realizzare i bacini. Queste vasche sono state rivestite con apposito geo-tessuto e sono state posate in opera le tubazioni di distribuzione e ricircolo dell’acqua. Sono poi state posati in opera gli strati di ghiaia e materiale silicio. L’impianto è gestito da un Q.E: generale con PLC integrato.

<

TOP

AMA LOTTO SALARIO - Roma

Impianto chimico-fisico per il trattamento di acque reflue contaminate da metalli pesanti ed idrocarburi. Installato presso uno stabilimento di AMA.

Dati tecnici

  • Portata (mc/h)
  • Stadi di trattamento
  • Dimetro vasche (mm)
  • Altezza vasche (mm)
  • N. stazioni dosaggio
  • Volume sedimentatore (mc)

6

5

1.800

2.000

5

8,5

Tecnologia utilizzata

L’impianto è costituito una struttura monoblocco realizzata in acciaio che comprende le vasche di reazione ed il sedimentatore conico. L’effluente viene acidificato nella prima vasca, nella seconda viene dosato un ossidante, nella terza e nella quarta avviene il contatto con flocculante e polielettrolita e nell’ultima viene neutralizzato il pH. Tutte le vasche sono accessoriate con mixer verticali. Dopo il trattamento chimico l’acqua arriva ad un sedimentatore conico dove viene precipitato il fango mentre il chiarificato viene inviato allo scarico. L’impianto  lavora in modo completamente automatizzato.

<

TOP

AZIENDA farmaceutica - Roma

Impianto chimico-fisico per il trattamento di acque reflue contaminate da boro e metalli pesanti. Installato presso uno stabilimento farmaceutico.

Dati tecnici

  • Portata (mc/h)
  • Stadi di trattamento
  • Lunghezza vasche (mm)
  • Larghezza vasche (mm)
  • Altezza vasche (mm)
  • N° stazioni dosaggio
  • Volume sedimentatore (mc)

1,5

4

1.000

1.400

1.500

4

6

Tecnologia utilizzata

L’impianto è costituito una struttura monoblocco realizzata in acciaio che comprende le vasche di reazione ed una vasca di sollevamento al sedimentatore.

L’effluente viene acidificato nella prima vasca, nella seconda e nella terza avviene il contatto con flocculante e polielettrolita e nella quarta viene dosato latte di calce e sali di bario per la precipitazione del boro. Tutte le vasche sono accessoriate con mixer verticali. Dopo il trattamento chimico l’acqua arriva ad un sedimentatore conico in VTR dove viene precipitato il fango mentre il chiarificato viene, dopo neutralizzazione dl pH, inviato allo scarico. L’impianto lavora in modo completamente automatizzato.

<

TOP

FULL SERVICE - Tarquinia (VT)

Impianto di depurazione biologica di reflui civili. A servizio di un residence/hotel.

Dati tecnici

  • A.E.
  • Degrassatura
  • Dissabbiatura
  • Sollevamento
  • Denitrificazione
  • Ossidazione
  • Sedimentazione secondaria
  • Clorazione
  • Digestione ed ispessimento fanghi

250

1 linea

1 linea

1 linea

2 linee

2 linee

2 linee

1 linea

1 linea

Tecnologia utilizzata

L’impianto è un depuratore biologico a fanghi attivi. Composto da vasche interrate in CAV e equipaggiate con componenti elettromeccaniche quali pompe, soffianti, diffusori, mixer sommergibili. L’impianto è strutturato secondo il classico schema della depurazione biologica a fanghi attivi.

Quindi con una grigliatura, sedimentazione primaria, una sezione di ossidazione, una di denitrificazione anaerobica, sistema di ricircolo e sedimentazione secondaria.

<

TOP

HOTEL BRIZI - Tarquinia (VT)

Depurazione biologica di reflui civili. A servizio di un residence/hotel.

Dati tecnici

  • A.E
  • Degrassatura
  • Dissabbiatura
  • Sollevamento
  • Denitrificazione
  • Ossidazione
  • Sedimentazione secondaria
  • Clorazione
  • Digestione ed ispessimento fanghi

400

1 linea

1 linea

1 linea

2 linee

2 linee

2 linee

1 linea

1 linea

Tecnologia utilizzata

L’impianto è un depuratore biologico a fanghi attivi. Composto da vasche interrate in CAV e equipaggiate con componenti elettromeccaniche quali pompe, soffianti, diffusori, mixer sommergibili. L’impianto è strutturato secondo il classico schema della depurazione biologica a fanghi attivi.

Quindi con una grigliatura, sedimentazione primaria, una sezione di ossidazione, una di denitrificazione anaerobica, sistema di ricircolo e sedimentazione secondaria.

<

TOP

COMUNE DI TUSCANIA - Tuscania (VT)

Depurazione biologica di reflui civili. A servizio di un sistema fognario municipale.

Dati tecnici

  • A.E
  • Dissabbiatura
  • Sollevamento
  • Denitrificazione
  • Ossidazione
  • Sedimentazione secondaria
  • Clorazione
  • Digestione ed ispessimento fanghi

10.000

2 linee

1 linea

1 linea

1 linea

2 linee

1 linea

 

1 linea

Tecnologia utilizzata

L’impianto è un depuratore biologico a fanghi attivi. Composto da vasche interrate in CAV e equipaggiate con componenti elettromeccaniche quali pompe, soffianti, diffusori, mixer sommergibili. L’impianto è strutturato secondo il classico schema della depurazione biologica a fanghi attivi. Quindi con una grigliatura, sedimentazione primaria, una sezione di ossidazione, una di denitrificazione anaerobica, sistema di ricircolo e sedimentazione secondaria.

Nei sedimentatori sono installati dei carroponti di tipo “va e vieni” ed è presente una filtrococlea compattatrice per il materiale grigliato ed una filtropressa per i fanghi.

<

TOP

AUTOLAVAGGIO - Viterbo

Depurazione biologica di reflui civili. A servizio di un sistema fognario municipale.

Dati tecnici

  • Auto lavate/giorno:
  • N° vasche:
  • N° filtri:
  • Portata impianto:

100

4

2

2 mc/h

Tecnologia utilizzata

È stato eseguito il revamping completo di un vecchio impianto costituito da vasche in CAV interrate. Sfruttando le vasche esistenti, che sono state opportunamente attrezzate con setti interni, corpi di riempimento in PP isotattico e componenti elettromeccaniche quali pompe e soffianti, è stata realizzata una filiera di trattamento che prevede i seguenti stadi:

  • Disoleazione/dissabbiatura
  • Percolatore anaerobico
  • Percolatore aerobico
  • Sedimentazione

È stata inoltra aggiunta una filtrazione terziaria con quarzite multi strato e carbone attivo granulare.

<

TOP

IMPIANTO DI KONZA - Kenia

impianto di depurazione acque di cantiere. Obiettivo del trattamento: riutilizzo dell’acqua per processi industriali

Dati tecnici

  • Portata di progetto:

  • N° container:
  • Dimensioni container

  • N° container:
  • Dimensioni container

5 mc/h

 

3

m 6x2,3

 

1

m 12x2,4

Tecnologia utilizzata

Per la futura città progettata dal governo keniota, Konza, nell’ambito del “Piano Kenya Vision 2030”, Gajarda si è impegnata nella messa a punto degli impianti di trattamento per la cantierizzazione del sito.

L’impianto è stato realizzato utilizzando container marini che svolgono la duplice funzione di vasche di accumulo e trattamento e di locali tecnici per il contenimento delle apparecchiature elettromeccaniche. Il processo si basa su 4 step:

1° step: sezione di equalizzazione

2° step: sezione di ossidazione MBBR

3° step: sezione di sedimentazione

4° step: filtrazione a sabbia, filtrazione a carbone, ultrafiltrazione e osmosi

I 4 container, con tutte le tecnologie al loro interno sono stati completamente progettati, assemblati e collaudati dal team di Gajarda.

L’impianto è altamente tecnologico e automatizzato.

<

TOP

Vuoi saperne di più?

Entrare in contatto con noi è facile. Utilizza il modulo sottostante e richiedi una consulenza gratuita oggi.

Nel rispetto del Dlgs n. 196/2003 sulla tutela dei dati personali Gajarda Srl garantisce che i dati inseriti nel presente modulo verranno utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste dell’utente. Facendo clic sul pulsante -INVIA- si conferma di aver letto l'Informativa sulla privacy e si fornisce il proprio consenso al trattamento dei dati personali immessi.

Invio Form...

Il server ha riscontrato un errore

Form ricevuta

ENG

ISO

9001

BS OHSAS

18001

ISO

14001

SOA

OS22

Ho fatto molta strada.

Ho visto cose meravigliose.

Alla fine mi sono accorto che la parte

migliore l'avevo portata da casa.

Simone Alfonsini

GAJARDA Srl

Strada Fosso Meneghina s.n.c.

Zona industriale Acquarossa

01100 Viterbo - (VT)

Tel.:

Tel.:

Mail:

0761 33.30.61

0761 33.30.64

© 2018 Gajarda S.r.l.   P.I. 01884860568